A Modena i galletti si riprendono la vetta grazie al successo per 26-20

A Modena i galletti si riprendono la vetta grazie al successo per 26-20

Il Romagna torna con il bottino pieno dall’insidiosa trasferta di Modena, con una vittoria sofferta per 26-20. Grazie a questo risultato, e complice lo scontro diretto tra Civitavecchia e Florentia, i galletti tornano al comando della classifica, portandosi a +1 dal Florentia, fermata dai laziali sul 33-32.

I galletti per buona parte dell’incontro si trovano a rincorrere il Modena e solo nel quarto finale di gara riescono ad avere la meglio e ad assicurarsi anche il bonus mete.

Fin dalle prime fasi del match gli emiliani danno parecchio filo da torcere ai galletti e al 13’ si portano in vantaggio con una meta non trasformata, segnata da Cojocari. Soltanto oltre la mezz’ora di gioco il Romagna, in momentanea superiorità numerica per il giallo ad uno dei due piloni avversari, riesce a mettere a segno i primi punti della giornata, con la meta di Tauro trasformata da Donati per il momentaneo sorpasso. I padroni di casa non vogliono cedere terreno e prima affidandosi a un calcio piazzato che però non va a segno, poi con una meta trasformata, riescono a riportarsi in avanti, chiudendo il parziale sul 12-7.

Anche l’avvio della ripresa è nel segno della formazione modenese, che grazie a un altro calcio piazzato questa volta mandato a bersaglio da Michelini, può allungare e portarsi al di sopra del break. Sotto per 7-15, la reazione del Romagna non si fa attendere a lungo: al 9’ arriva la seconda meta dei galletti, firmata da Onofri, che li tiene in scia degli avversari, mentre dopo pochi minuti ci pensa Velato a mettere il sigillo sulla meta del nuovo sorpasso, con il calcio di trasformazione di Donati che consegna altri due punti preziosi per l’economia dell’incontro, fin qui combattuto punto a punto. Il colpo decisivo arriva al 23’ con una meta tecnica assegnata al Romagna, che può così mettere in cassaforte il bonus offensivo e tenere a distanza di sicurezza un Modena sempre pericoloso. Allo scadere del match infatti i padroni di casa trovano la terza meta con Biskupec, che non basta per riaprire la partita, ma che consegna il bonus difensivo al Modena, sigillando il risultato sul 20-26.

L’ultima trasferta dell’anno si chiude dunque nel migliore dei modi per i galletti, che riconquistano il primo posto e allungano la striscia di risultati positivi, confermando la propria imbattibilità. Domenica prossima ultimo appuntamento dell’anno in casa con il Rugby Parma.

Tabellino dell’incontro

Campionato di Serie B 2018-19 (girone 2) –VIII giornata

Domenica 9 dicembre, Stadio del Rugby di Modena

Modena Rugby-Romagna RFC 20-26 (mete 3-4; primo tempo 12-7; punti conquistati 1-5)

Modena Rugby: Biskupec, Pianigiani, Daupi, Trotta, Utini, Michelini, Esposito, Maccaferri, Venturelli, Cojocari, Parmeggiani, Valla, Righi, Rodriguez. A disp: Morelli, Milzani, Furghieri, D’Elia Petti, Uguzzoni, Borghi. All: Ivanciuc

Romagna RFC:. Donati, Grassi (14’ st Greene), Di Franco, Di Lena, Tauro, Fiori, Onofri, Maroncelli, Bertoni, Scermino (14’ st Dell’Amore), Paganelli (14’ st Villani), Sgarzi, Fantini, Manuzi (10’ st Velato), Coppola (2’ st Pirini). A disp: Urbinati, Maffi. All: Luci

Arbitro: Francesco Crepaldi

Marcature:

Primo tempo: 13’ m Cojocari nt (5-0), 32’ m Tauro tr Donati (5-7), 36’ m Esposito tr Michelini (12-7)

Secondo tempo: 2’ cp Michelini (15-7), 9’ m Onofri nt (15-12), 12’ m Velato tr Donati (15-19), 23’ m tecnica Romagna (15-26), 40’ m Biskupec nt (20-26)

Cartellini:  30’ pt giallo Righi, 32’ st giallo Velato