FRANCHIGIA ROMAGNA RUGBY

Un progetto per la crescita e lo sviluppo del Rugby sul territorio

La Franchigia Romagna Rugby è l’organizzazione tra club di rugby romagnoli che ha come capofila il Romagna RFC.

Costituitasi nel 2006, la Franchigia Romagna Rugby opera su tutto il territorio attraverso la collaborazione dei club aderenti, realizzando progetti che hanno l’obiettivo di promuovere e sviluppare il rugby e di costruire una selezione regionale che possa competere a livello nazionale e che possa rappresentare la Romagna.

La prerogativa del progetto è quella di non snaturare le identità delle singole realtà che lo compongono, in quanto parti indispensabili di una più grande ed estesa organizzazione rappresentativa di tutte le peculiarità della Romagna. Si viene così a creare un sistema di scambio e di interconnessione di risorse e conoscenze, mirato a mettere in atto un comune progetto di crescita e coordinamento tecnico che leghi tutti i club ad una comune direttrice, con l’obiettivo di migliorare i modelli organizzativi e logistici e alzare gli standard di ciascuna società.

Il forte spirito aggregativo e aggregante che connota il rugby ha dunque trovato piena espressione nella costituzione di questa Franchigia, esempio unico di reale coesione e di un sistema creato a partire da realtà già presenti sul territorio. Quello che lega i club è molto più di un patto tra società sportive, in quanto la sua vera forza sta nelle persone che vi gravitano intorno e nel saldo vincolo che le lega all’intero progetto, facendole sentire parte di qualcosa di più grande e con una comune identità, ma garantendo sempre loro la propria autonomia. Nel proporre iniziative ai Club, la Franchigia Romagna Rugby tiene conto di quelli che sono i loro limiti strutturali, gestionali ed economici, organizzando attività che possono andare oltre alle proposte delle singole società, senza sovrapporsi alle attività già in essere.

L’attività che fa capo alla Franchigia Romagna Rugby è orientata alla formazione dei ragazzi attraverso il rugby e alla ricerca del miglioramento tecnico di tutto il movimento, nell’ottica di fornire diversi livelli di competizione per allenatori e giocatori in modo che ognuno di essi possa progredire secondo la propria natura. Vengono pertanto promosse e sviluppate diverse attività rivolte ai settori giovanili dei club, ma anche iniziative di reclutamento con progetti rivolti alle scuole primarie e secondarie del territorio e percorsi formativi.